Recensione: L'estetica filosofica tra persona e politica