La parola trasparente. Il "sillabario" narrativo di Goffredo Parise