Il tema di OSDOTTA 2010, Permanenze e Innovazioni nell’Architettura del Mediterraneo, ha consentito di esplicitare gli sviluppi raggiunti con l’attività di ricerca dei dottorandi della sede di Pescara. L’impegno profuso si è focalizzato sulle tematiche aperte nel 2009, con il seminario Laboratorio interdisciplinare territori del sisma INTERLAB/SISTEMA ABRUZZO ricostruzione e sviluppo sostenibile del comune di Castelnuovo di San Pio delle Camere (AQ) nonché approfondite e ampliate, nel 2010, in occasione del Workshop Idee e proposte ecosostenibili per i territori del sisma aquilano (Caporciano, AQ). L’attività di dottorato in merito alle questioni in oggetto, consiste in un work in progress che esplicita i propri esiti per fasi successive di sviluppo con una cadenza pressoché annuale. Con riferimento al tema specifico del VI Seminario Estivo di Palermo, i contenuti delle ricerche di dottorato forniscono un apporto concreto soprattutto per quanto concerne gli sviluppi prodotti sul rapporto tra la conservazione delle preesistenze (permanenza) e la trasformazione delle preesistenze attraverso l’integrazione di manufatti nuovi, diversi per materiali, tecnologie e prestazioni (innovazione).

I centri storici minori del mediterraneo tra permanenza ed innovazione: idee e proposte ecosostenibili

PITOCCO, MASSIMO;RADOGNA, DONATELLA
2011-01-01

Abstract

Il tema di OSDOTTA 2010, Permanenze e Innovazioni nell’Architettura del Mediterraneo, ha consentito di esplicitare gli sviluppi raggiunti con l’attività di ricerca dei dottorandi della sede di Pescara. L’impegno profuso si è focalizzato sulle tematiche aperte nel 2009, con il seminario Laboratorio interdisciplinare territori del sisma INTERLAB/SISTEMA ABRUZZO ricostruzione e sviluppo sostenibile del comune di Castelnuovo di San Pio delle Camere (AQ) nonché approfondite e ampliate, nel 2010, in occasione del Workshop Idee e proposte ecosostenibili per i territori del sisma aquilano (Caporciano, AQ). L’attività di dottorato in merito alle questioni in oggetto, consiste in un work in progress che esplicita i propri esiti per fasi successive di sviluppo con una cadenza pressoché annuale. Con riferimento al tema specifico del VI Seminario Estivo di Palermo, i contenuti delle ricerche di dottorato forniscono un apporto concreto soprattutto per quanto concerne gli sviluppi prodotti sul rapporto tra la conservazione delle preesistenze (permanenza) e la trasformazione delle preesistenze attraverso l’integrazione di manufatti nuovi, diversi per materiali, tecnologie e prestazioni (innovazione).
9780000000002
9788866550037
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/183666
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact