Ritorno alle origini del giardino: contraddizioni, ossimori e paradossi