In tutto il mondo e in ogni epoca, la possibilità di trasformare il volto e il carattere di una città attraverso l’inserimento di una singola opera di architettura è direttamente collegata alla dimensione e all’importanza che queste hanno, sia in termini dimensionali che di forza identitaria. A partire da questa considerazione, sembra allora porsi il tema della consapevolezza che le amministrazioni comunali di città oscillano tra i centomila e i cinquecentomila abitanti devono avere allor quando si apprestano alla realizzazione di opere di grande dimensione e rilevante importanza civica. In breve la ricerca, il progetto e la pubblicazione nascono con lo scopo di capire come un ipotetico edificio pubblico, nel caso specifico un Palaeventi destinato ad ospitare una molteplicità di funzioni, sia in grado di dare una diversa identità ad una città che, come quella di Pescara, per svariati motivi ne è carente.

Città piccole / architetture Grandi

RAIMONDO, Filippo
2010-01-01

Abstract

In tutto il mondo e in ogni epoca, la possibilità di trasformare il volto e il carattere di una città attraverso l’inserimento di una singola opera di architettura è direttamente collegata alla dimensione e all’importanza che queste hanno, sia in termini dimensionali che di forza identitaria. A partire da questa considerazione, sembra allora porsi il tema della consapevolezza che le amministrazioni comunali di città oscillano tra i centomila e i cinquecentomila abitanti devono avere allor quando si apprestano alla realizzazione di opere di grande dimensione e rilevante importanza civica. In breve la ricerca, il progetto e la pubblicazione nascono con lo scopo di capire come un ipotetico edificio pubblico, nel caso specifico un Palaeventi destinato ad ospitare una molteplicità di funzioni, sia in grado di dare una diversa identità ad una città che, come quella di Pescara, per svariati motivi ne è carente.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/237850
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact