Il concept di cucina “Kitchen Garden”, progettata per Foster, ricerca una suggestiva analogia con la cultura vegetariana resa da Pietro Leemann, che, attraverso l'arte culinaria, rivela la natura nella sua essenza. Ne deriva un concept che esalta le forme, i colori e le consistenze espresse dalla prosperità della natura che ci viene offerta quotidianamente ed in abbondanza. Le forme spesse, i profili puliti, le superfici continue, la compattezza ed il biancore del materiale Ekotek, le finiture e dettagli, danno al prodotto una carica ed un fascino che coinvolge, in grado di ricreare nell'ambiente cucina il sentimento essenziale della naturalezza. Sviluppato nell’ambito del progetto “Foster Experience”, presentato durante il Fuorisalone di Zona Tortona della Milano Design Week, il concept “Kitchen garden” si compone di due elementi a ponte dedicati agli elementi naturali "acqua" e "fuoco". In un unico passaggio aereo essi simbolicamente si elevano al di sopra dell’"orto". Evocando le fantastiche e colorate orditure di Paul Klee, il piano dell’orto, in alluminio e vetro, è costituito da cassetti contenitori in faggio contenenti legumi, alghe e spezie.

Concept di cucina “Kitchen garden”

DI BUCCHIANICO, Giuseppe;MARANO, Antonio
2008-01-01

Abstract

Il concept di cucina “Kitchen Garden”, progettata per Foster, ricerca una suggestiva analogia con la cultura vegetariana resa da Pietro Leemann, che, attraverso l'arte culinaria, rivela la natura nella sua essenza. Ne deriva un concept che esalta le forme, i colori e le consistenze espresse dalla prosperità della natura che ci viene offerta quotidianamente ed in abbondanza. Le forme spesse, i profili puliti, le superfici continue, la compattezza ed il biancore del materiale Ekotek, le finiture e dettagli, danno al prodotto una carica ed un fascino che coinvolge, in grado di ricreare nell'ambiente cucina il sentimento essenziale della naturalezza. Sviluppato nell’ambito del progetto “Foster Experience”, presentato durante il Fuorisalone di Zona Tortona della Milano Design Week, il concept “Kitchen garden” si compone di due elementi a ponte dedicati agli elementi naturali "acqua" e "fuoco". In un unico passaggio aereo essi simbolicamente si elevano al di sopra dell’"orto". Evocando le fantastiche e colorate orditure di Paul Klee, il piano dell’orto, in alluminio e vetro, è costituito da cassetti contenitori in faggio contenenti legumi, alghe e spezie.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/270621
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact