Si tratta di una ricerca che, partendo dallo status quaestionis della storiografia più aggiornata, cerca di di fare luce sul giudizio sfaccettato e mutevole espresso da Weber riguardo alla Grande Guerra nei suoi molteplici risvolti, in primo luogo socio-politici, servendosi a tal fine del-l'analisi delle lettere ed in subordine degli scritti politologici coevi.

Max Weber e la prima guerra mondiale

RICCIUTI, Stefano
2016-01-01

Abstract

Si tratta di una ricerca che, partendo dallo status quaestionis della storiografia più aggiornata, cerca di di fare luce sul giudizio sfaccettato e mutevole espresso da Weber riguardo alla Grande Guerra nei suoi molteplici risvolti, in primo luogo socio-politici, servendosi a tal fine del-l'analisi delle lettere ed in subordine degli scritti politologici coevi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/649144
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact