Pescara tra Ottocento e Novecento: da paesaggio agrario a paesaggio antropizzato