L’articolo offre un quadro sull’antico dialogo tra “tradizione e innovazione” nell’edilizia residenziale costiera realizzata in Italia negli anni della ricostruzione e del benessere economico (1945 al 1970). Approfondisce soprattutto gli aspetti interpretativi della mediterraneità e le sue trasposizioni in ambito progettuale sullo sfondo del nascente interesse per la difesa del paesaggio naturale e antropico delle fasce costiere.

Progettare nel Mediterraneo: l’edilizia residenziale sulle coste italiane nel secondo dopoguerra (1945-1970)

adele fiadino
2017-01-01

Abstract

L’articolo offre un quadro sull’antico dialogo tra “tradizione e innovazione” nell’edilizia residenziale costiera realizzata in Italia negli anni della ricostruzione e del benessere economico (1945 al 1970). Approfondisce soprattutto gli aspetti interpretativi della mediterraneità e le sue trasposizioni in ambito progettuale sullo sfondo del nascente interesse per la difesa del paesaggio naturale e antropico delle fasce costiere.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Mediterraneo Fiadino .pdf

accesso aperto

Descrizione: articolo
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 666.92 kB
Formato Adobe PDF
666.92 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/683518
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact