Lo studio si propone di favorire la discussione sul tema del rapporto fra giudice amministrativo ed economia, attraverso lo sviluppo conseguenziale delle seguenti riflessioni. La prima riguarda le ragioni della istituzione della giurisdizione amministrativa. La seconda riguarda l’affermarsi del ruolo del giudice amministrativo nella definizione di rapporti conflittuali essenziali per il governo dell’economia. La terza, che è complementare alla seconda, riguarda il costante e progressivo rafforzamento del ruolo del GA, nell’ambito della sua intera giurisdizione, e dunque anche nella definizione dei rapporti conflittuali essenziali per il governo dell’economia. Una ulteriore e conseguenziale riflessione riguarda la risposta del GA alla crisi economica in alcuni settori. L’ultima riflessione, con la quale si sono anche poste a sistema quelle che precedono, riguarda il dibattito sull’attuale utilità di un giudice “speciale” per il potere amministrativo, e quindi, principalmente, la verifica dell’attuale permanenza e/o consistenza delle ragioni che hanno determinato l’istituzione e il successivo consolidamento della giurisdizione amministrativa.

Giudice amministrativo ed economia

MELANIA D'ANGELOSANTE
2017-01-01

Abstract

Lo studio si propone di favorire la discussione sul tema del rapporto fra giudice amministrativo ed economia, attraverso lo sviluppo conseguenziale delle seguenti riflessioni. La prima riguarda le ragioni della istituzione della giurisdizione amministrativa. La seconda riguarda l’affermarsi del ruolo del giudice amministrativo nella definizione di rapporti conflittuali essenziali per il governo dell’economia. La terza, che è complementare alla seconda, riguarda il costante e progressivo rafforzamento del ruolo del GA, nell’ambito della sua intera giurisdizione, e dunque anche nella definizione dei rapporti conflittuali essenziali per il governo dell’economia. Una ulteriore e conseguenziale riflessione riguarda la risposta del GA alla crisi economica in alcuni settori. L’ultima riflessione, con la quale si sono anche poste a sistema quelle che precedono, riguarda il dibattito sull’attuale utilità di un giudice “speciale” per il potere amministrativo, e quindi, principalmente, la verifica dell’attuale permanenza e/o consistenza delle ragioni che hanno determinato l’istituzione e il successivo consolidamento della giurisdizione amministrativa.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Ebook.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Volume ove il contributo è contenuto
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 9.39 MB
Formato Adobe PDF
9.39 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/683715
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact