La storia degli studi inerente le strutture abitative nell’Abruzzo preromano risulta particolarmente carente: paradossalmente sono meglio conosciute quelle riferibili alle fasi più antiche della preistoria recente come il Neolitico1 che quelle della protostoria tra l’età del Bronzo e del Ferro. È innegabile, d’altronde, che se, negli ultimi trent’anni, la ricerca archeologica abruzzese ha visto un notevole approfondimento per quanto riguarda le testimonianze funerarie preromane lo stesso non si può certo dire per quanto attiene gli abitati, grosso modo, coevi.

STRUTTURE ABITATIVE NELL’ABRUZZO PREROMANO

Vincenzo d'Ercole
;
Oliva Menozzi
2016-01-01

Abstract

La storia degli studi inerente le strutture abitative nell’Abruzzo preromano risulta particolarmente carente: paradossalmente sono meglio conosciute quelle riferibili alle fasi più antiche della preistoria recente come il Neolitico1 che quelle della protostoria tra l’età del Bronzo e del Ferro. È innegabile, d’altronde, che se, negli ultimi trent’anni, la ricerca archeologica abruzzese ha visto un notevole approfondimento per quanto riguarda le testimonianze funerarie preromane lo stesso non si può certo dire per quanto attiene gli abitati, grosso modo, coevi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
D'Ercole - Menozzi Annali MuseoFaina 2016.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Articolo principale
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 4.23 MB
Formato Adobe PDF
4.23 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/686140
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact