Nell’individuazione della disciplina applicabile alle garanzie prive di riconoscimento normativo l’interprete è chiamato a ricavare dai princípi, dalle clausole generali e dalle regole a vocazione «transtipica» o «metatipica» l’ordinamento del caso concreto. L’unitarietà delle situazioni di garanzia (tipiche o atipiche) nel vigente sistema ordinamentale va infatti ricostruita in chiave assiologica, nel prisma della «legalità costituzionale», senza tuttavia appiattire o mortificare la complessità del contesto fattuale di riferimento e le peculiarità della singola fattispecie che devono essere preservate e apprezzate al fine di identificare – bilanciando i valori in gioco secondo ragionevolezza – la regola piú adeguata a soddisfare gli interessi meritevoli di protezione. [As regards the atypical guarantees, interpreters have to derive from the principles, the general clauses and the «trans-typical» or «meta-typical» rules the discipline applicable to the particular case. The unity of the (typical or atypical) guarantees in the existing legal system must be ensured in an axiological perspective, id est in the prism of the «constitutional legality», without however degrading the complexity and the peculiarities of the factual context that must be considered in order to identify – by balancing the different values involved according to reasonableness – the most proper rule to satisfy the interests to be protected]

Nuove forme di garanzia e «legalità costituzionale»

Angelone, Marco
2018

Abstract

Nell’individuazione della disciplina applicabile alle garanzie prive di riconoscimento normativo l’interprete è chiamato a ricavare dai princípi, dalle clausole generali e dalle regole a vocazione «transtipica» o «metatipica» l’ordinamento del caso concreto. L’unitarietà delle situazioni di garanzia (tipiche o atipiche) nel vigente sistema ordinamentale va infatti ricostruita in chiave assiologica, nel prisma della «legalità costituzionale», senza tuttavia appiattire o mortificare la complessità del contesto fattuale di riferimento e le peculiarità della singola fattispecie che devono essere preservate e apprezzate al fine di identificare – bilanciando i valori in gioco secondo ragionevolezza – la regola piú adeguata a soddisfare gli interessi meritevoli di protezione. [As regards the atypical guarantees, interpreters have to derive from the principles, the general clauses and the «trans-typical» or «meta-typical» rules the discipline applicable to the particular case. The unity of the (typical or atypical) guarantees in the existing legal system must be ensured in an axiological perspective, id est in the prism of the «constitutional legality», without however degrading the complexity and the peculiarities of the factual context that must be considered in order to identify – by balancing the different values involved according to reasonableness – the most proper rule to satisfy the interests to be protected]
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Marco Angelone_Nuove forme di garanzia e legalità costituzionale_VOLUME.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 2.65 MB
Formato Adobe PDF
2.65 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/692170
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact