Il testo dà conto delle difficoltà del progetto in una condizione, come quella del comparto lapideo di Apricena, di grande complessità soprattutto per l'attenzione multiscalare che innesca sguardi a diverse distanze, da quello sul paesaggio a quello sul materiale. Il tema, è un tema di non facile definizione, dove le scale dell’analisi e del progetto si intersecano, si sovrappongono e si manifestano contemporaneamente in una dimensione plurale, nella quale le figure e lo sfondo sono spesso costruite dallo stesso materiale, la pietra. Un materiale capace di essere espressione significativa del paesaggio che lo contiene e, paradossalmente, una dimensione (quella del paesaggio) che invece racconta, in gran parte, della sua assenza, ovvero di una presenza sottratta.

Territori di cava, il progetto e la dimensione del tempo

Domenico Potenza
2017

Abstract

Il testo dà conto delle difficoltà del progetto in una condizione, come quella del comparto lapideo di Apricena, di grande complessità soprattutto per l'attenzione multiscalare che innesca sguardi a diverse distanze, da quello sul paesaggio a quello sul materiale. Il tema, è un tema di non facile definizione, dove le scale dell’analisi e del progetto si intersecano, si sovrappongono e si manifestano contemporaneamente in una dimensione plurale, nella quale le figure e lo sfondo sono spesso costruite dallo stesso materiale, la pietra. Un materiale capace di essere espressione significativa del paesaggio che lo contiene e, paradossalmente, una dimensione (quella del paesaggio) che invece racconta, in gran parte, della sua assenza, ovvero di una presenza sottratta.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2017.02_Il progetto e la dimensione del tempo_Territori di pietra .pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: file del contributo estratto dalla pubblicazione
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 391.08 kB
Formato Adobe PDF
391.08 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/698660
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact