La storia di Chieti nei giorni cruciali successivi all'armistizio dell'8 settembre 1943 fino alla liberazione che avvenne nel giugno 1944, parla di una città che si è trovata sulla linea Gustav allestita dai tedeschi che si opponevano all'avanzata degli truppe anglo-americane verso il nord del paese. La città è il simbolo della reazione in un momento in cui molti hanno ceduto, compreso le autorità politiche e militari: Chieti infatti ha saputo accogliere circa centomila profughi provenienti dai paesi limitrofi, sotto la continua minaccia dei bombardamenti, delle rappresaglie e dell'evacuazione. Chieti non fu mai evacuata né fu mai dichiarata ufficialmente città aperta perché vi entrarono reparti della divisione "Nembo" e la XXXVIII compagnia paracadutisti.

Presentazione

Maria Teresa Giusti
2018

Abstract

La storia di Chieti nei giorni cruciali successivi all'armistizio dell'8 settembre 1943 fino alla liberazione che avvenne nel giugno 1944, parla di una città che si è trovata sulla linea Gustav allestita dai tedeschi che si opponevano all'avanzata degli truppe anglo-americane verso il nord del paese. La città è il simbolo della reazione in un momento in cui molti hanno ceduto, compreso le autorità politiche e militari: Chieti infatti ha saputo accogliere circa centomila profughi provenienti dai paesi limitrofi, sotto la continua minaccia dei bombardamenti, delle rappresaglie e dell'evacuazione. Chieti non fu mai evacuata né fu mai dichiarata ufficialmente città aperta perché vi entrarono reparti della divisione "Nembo" e la XXXVIII compagnia paracadutisti.
9788833050980
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/698787
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact