Una polemica sorta all’inizio del secolo scorso diventa l’occasione per una riflessione di più ampio respiro sui rapporti tra energia e dinamiche sociali e sulla posizione dell’umanità all’interno della biosfera. Le nuove fonti energetiche e le tecniche per il loro controllo sono al centro di una rete di pratiche e relazioni, diventando così un fattore di trasformazione degli equilibri tra collettività ed ecosistemi. Gli esiti del loro utilizzo sono imprevedibili per l’enorme complessità delle interdipendenze e per le infinite potenziali traiettorie evolutive storiche.

Energia, potere e società. Una prospettiva di sociologia storica

Alfredo Agustoni
2019

Abstract

Una polemica sorta all’inizio del secolo scorso diventa l’occasione per una riflessione di più ampio respiro sui rapporti tra energia e dinamiche sociali e sulla posizione dell’umanità all’interno della biosfera. Le nuove fonti energetiche e le tecniche per il loro controllo sono al centro di una rete di pratiche e relazioni, diventando così un fattore di trasformazione degli equilibri tra collettività ed ecosistemi. Gli esiti del loro utilizzo sono imprevedibili per l’enorme complessità delle interdipendenze e per le infinite potenziali traiettorie evolutive storiche.
Energia, ambiente e società
9788825523218
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Energia, potere e società .pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Documento in Pre-print
Dimensione 517.69 kB
Formato Adobe PDF
517.69 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/701661
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact