Il territorium apruziense in età longobarda