Qualche nota sulle presenze alloctone in area abruzzese, seguendo le orme dei “Longobardi del Sud”