In riferimento all'approccio di C. Gnilka agli studi patristici, si focalizza l'attenzione sul lavoro di Chresis che si può evincere dalla produzione di Sant'Agostino riguardo alla cultura pagana precedente. Viene verificata la portata teoretica e metodologica del coppia semantica uti-frui come chiave per la trasformazione di un modello concettuale valorizzato dal suo contesto pagano ma radicalmente trasformato nel suo senso proprio all'interno della concezione duale della civitas e nell'economia stessa della sua ri-fondazione cristiano-patristica per mano di sant'Agostino.

La correlazione uti-frui nel De civitate Dei di Sant’Agostino. Apporti filosofici da una controversia antica

Giuseppe Fidelibus
2019

Abstract

In riferimento all'approccio di C. Gnilka agli studi patristici, si focalizza l'attenzione sul lavoro di Chresis che si può evincere dalla produzione di Sant'Agostino riguardo alla cultura pagana precedente. Viene verificata la portata teoretica e metodologica del coppia semantica uti-frui come chiave per la trasformazione di un modello concettuale valorizzato dal suo contesto pagano ma radicalmente trasformato nel suo senso proprio all'interno della concezione duale della civitas e nell'economia stessa della sua ri-fondazione cristiano-patristica per mano di sant'Agostino.
978-3-11-064641-2
978-3-11-065016-7
978-3-11-064658-0
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
La correlazione uti-frui nel De civitate Dei Apporti filosofici.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: Documento in Post-print
Dimensione 445.22 kB
Formato Adobe PDF
445.22 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/711619
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact