Illiceità penale della condotta e invalidità del contratto