La rivista come agente letterario tra Italia e Germania (1921-1944)