Questa ricerca nasce dall'urgenza di rappresentare, e quindi documentare, lo stato attuale di quanto oggi rimane come memoria storica di luoghi un tempo vitali e solidi ma che ora, privi di una cura e di una gestione attenta e quotidiana, si rivelano indifesi nella loro fragilità. Nel presente saggio, in particolare, è affrontato il caso studio del borgo di Abbateggio, in provincia di Pescara, mettendo alla prova il percorso metodologico e gli strumenti della rappresentazione già in precedenza sperimentati su altri centri abruzzesi.

Il disegno dei borghi abruzzesi tra vulnerabilità e resilienza

giovanni caffio
2020

Abstract

Questa ricerca nasce dall'urgenza di rappresentare, e quindi documentare, lo stato attuale di quanto oggi rimane come memoria storica di luoghi un tempo vitali e solidi ma che ora, privi di una cura e di una gestione attenta e quotidiana, si rivelano indifesi nella loro fragilità. Nel presente saggio, in particolare, è affrontato il caso studio del borgo di Abbateggio, in provincia di Pescara, mettendo alla prova il percorso metodologico e gli strumenti della rappresentazione già in precedenza sperimentati su altri centri abruzzesi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
3668-2 IFAU - Estratto Caffio_ok.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Cover, indice e contributo
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 3.05 MB
Formato Adobe PDF
3.05 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/730955
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact