Il nuovo assetto dell’Europa centro-orientale e il ruolo italiano