L’etimologia del termine cultura deriva dal latino colère, sul cui significato è utile soffermarsi perché racchiude la radice comune alle due fondamentali concezioni che nella storia delle idee sono state formulate, una classica e una moderna. Colère è il verbo che indica l’abitare uno spazio, il coltivare un terreno, l’ornare un corpo, il venerare una divinità o l’esercitare una facoltà dello spirito. Ciò che accomuna tali azioni è l’idea di un intervento che modifica un ordine naturale degli eventi e, al contempo, libera dall’ordinamento istintuale della riproduzione animale e assoggetta a un destino di socializzazione di cui siamo gli artefici e il prodotto.

Cultura

CORCHIA LUCA
2014

Abstract

L’etimologia del termine cultura deriva dal latino colère, sul cui significato è utile soffermarsi perché racchiude la radice comune alle due fondamentali concezioni che nella storia delle idee sono state formulate, una classica e una moderna. Colère è il verbo che indica l’abitare uno spazio, il coltivare un terreno, l’ornare un corpo, il venerare una divinità o l’esercitare una facoltà dello spirito. Ciò che accomuna tali azioni è l’idea di un intervento che modifica un ordine naturale degli eventi e, al contempo, libera dall’ordinamento istintuale della riproduzione animale e assoggetta a un destino di socializzazione di cui siamo gli artefici e il prodotto.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
2014 - Luca Corchia, Cultura.pdf

Solo gestori archivio

Dimensione 370.12 kB
Formato Adobe PDF
370.12 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/785493
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact