possibili alterità. Da un punto di vista filosofico, solo per citare uno degli ambiti speculativi maggiormente interessati a una definizione chiarificatrice, l’identità rappresenta la capacità del soggetto di avere consapevolezza del permanere costante del proprio io attraverso lo scorrere del tempo e delle esperienze vissute. Il concetto di identità come permanenza costante delle caratte- ristiche fondamentali dell’individuo era già stato affrontato da Aristotele con la teoria di una sostanza-sostrato, ὑποκείμενον, costantemente identica a se stessa anche variando i suoi mol- teplici e mutevoli attributi. Lo stesso Aristotele riteneva che l’accezione fondamentale del termine sostanza fosse relativa all’essenza dell’oggetto, senza alcun riferimento qualitativo, partendo dal presupposto che tutti gli attributi esistono in riferimento alla sostanza di un oggetto particolare, mentre la sostanza esiste a prescindere dalla loro identificazione.

La spettacolarizzazione del tragico come crisi d'identità

Claudio Crivellari
2022

Abstract

possibili alterità. Da un punto di vista filosofico, solo per citare uno degli ambiti speculativi maggiormente interessati a una definizione chiarificatrice, l’identità rappresenta la capacità del soggetto di avere consapevolezza del permanere costante del proprio io attraverso lo scorrere del tempo e delle esperienze vissute. Il concetto di identità come permanenza costante delle caratte- ristiche fondamentali dell’individuo era già stato affrontato da Aristotele con la teoria di una sostanza-sostrato, ὑποκείμενον, costantemente identica a se stessa anche variando i suoi mol- teplici e mutevoli attributi. Lo stesso Aristotele riteneva che l’accezione fondamentale del termine sostanza fosse relativa all’essenza dell’oggetto, senza alcun riferimento qualitativo, partendo dal presupposto che tutti gli attributi esistono in riferimento alla sostanza di un oggetto particolare, mentre la sostanza esiste a prescindere dalla loro identificazione.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pedagogia dell’identità.pdf

accesso aperto

Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 181.84 kB
Formato Adobe PDF
181.84 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/788622
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact