Comenio e il teatro didattico