I giuristi tendono a prospettare l'utilizzazione di principi giuridici concorrenti in un rapporto d’alternativa: essi credono di dover decidere per l'uno e contro l'altro. In questo saggio viene proposta un'altra soluzione.

L’unione di principi di giustizia concorrenti. Su un testo di Erich Fechner

ROMEO, FRANCESCO
2006

Abstract

I giuristi tendono a prospettare l'utilizzazione di principi giuridici concorrenti in un rapporto d’alternativa: essi credono di dover decidere per l'uno e contro l'altro. In questo saggio viene proposta un'altra soluzione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/274157
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact