Recensione al testo di G. Pera, La cessazione del rapporto di lavoro