La nota illustra i risultati di analisi numeriche bidimensionali di risposta sismica locale eseguite sulla rupe di Celleno con riferimento al terremoto dell’11 giugno 1695. Durante questo evento il centro storico di Celleno fu interessato da sensibili effetti di sito legati alle condizioni geotecniche locali e alla topografia con concentrazione dei danni strutturali presso il bordo della rupe. I profili dei principali parametri sintetici del moto sismico, calcolati alla superficie della rupe, sono stati posti in relazione con la distribuzione del danno. Uno scarso accordo è mostrato dall’accelerazione orizzontale di picco mentre una migliore correlazione si ottiene esprimendo il moto sismico in termini di accelerazione spettrale e intensità spettrale, pur non riuscendo a giustificare pienamente la distribuzione del danno. I parametri spettrali sono stati calcolati in corrispondenza dell’intervallo di periodi proprio degli edifici in muratura di 2-3 piani, come quelli danneggiati durante il terremoto di Bagnoregio.

Analisi numerica della risposta sismica della rupe di Celleno (VT) durante il terremoto del 1695: confronto tra i parametri sintetici del moto sismico e distribuzione del danno

PAGLIAROLI, Alessandro;
2008-01-01

Abstract

La nota illustra i risultati di analisi numeriche bidimensionali di risposta sismica locale eseguite sulla rupe di Celleno con riferimento al terremoto dell’11 giugno 1695. Durante questo evento il centro storico di Celleno fu interessato da sensibili effetti di sito legati alle condizioni geotecniche locali e alla topografia con concentrazione dei danni strutturali presso il bordo della rupe. I profili dei principali parametri sintetici del moto sismico, calcolati alla superficie della rupe, sono stati posti in relazione con la distribuzione del danno. Uno scarso accordo è mostrato dall’accelerazione orizzontale di picco mentre una migliore correlazione si ottiene esprimendo il moto sismico in termini di accelerazione spettrale e intensità spettrale, pur non riuscendo a giustificare pienamente la distribuzione del danno. I parametri spettrali sono stati calcolati in corrispondenza dell’intervallo di periodi proprio degli edifici in muratura di 2-3 piani, come quelli danneggiati durante il terremoto di Bagnoregio.
978-88-555-3011-8
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11564/641222
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact