Il contributo argomenta sull'esperienza fatta da un gruppo di docenti dell'Università "G. d'Annunzio" di Chieti-Pescara a seguito del disastroso terremoto che ha colpito l'Abruzzo nel 2009. L’esperienza si riferisce in particolare al lavoro svolto in alcuni Piani di ricostruzione dei centri danneggiati, per la cui realizzazione si è scelto di adottare i principi della conservazione e del restauro, e considerarli essenziali per qualsiasi intervento sul patrimonio storico.

Terremotos y reconstrucción. Proyectos y experiencias de Italia

SERAFINI, Lucia
2017

Abstract

Il contributo argomenta sull'esperienza fatta da un gruppo di docenti dell'Università "G. d'Annunzio" di Chieti-Pescara a seguito del disastroso terremoto che ha colpito l'Abruzzo nel 2009. L’esperienza si riferisce in particolare al lavoro svolto in alcuni Piani di ricostruzione dei centri danneggiati, per la cui realizzazione si è scelto di adottare i principi della conservazione e del restauro, e considerarli essenziali per qualsiasi intervento sul patrimonio storico.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
1988-7213.pdf

accesso aperto

Descrizione: pdf contributo
Tipologia: Documento in Post-print
Dimensione 9.87 MB
Formato Adobe PDF
9.87 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/670492
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact