Critica dell'esegesi giurisprudenziale secondo cui non costituisce violazione della regola del contraddittorio nella formazione della prova, la lettura dei verbali di dichiarazioni rese nell’incidente probatorio, anche nell’ipotesi in cui il dichiarante sia in grado di rendere l’esame in dibattimento nel giudizio di rinvio

Cronaca di una morte annunciata: l'incidente probatorio e il diritto alla prova

C. Valentini
2013

Abstract

Critica dell'esegesi giurisprudenziale secondo cui non costituisce violazione della regola del contraddittorio nella formazione della prova, la lettura dei verbali di dichiarazioni rese nell’incidente probatorio, anche nell’ipotesi in cui il dichiarante sia in grado di rendere l’esame in dibattimento nel giudizio di rinvio
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/696535
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact