La parte civile tra esclusione e nuova costituzione