'Lingua', 'dialetto', 'varietà di lingua' tra metalinguaggio e istanze identitarie