Dopo aver descritto il MODELLO DELLE INTELLIGENZE RELAZIONALE ci si sofferma sulla descrizione dei patter (schemi) di attivazione dei trade off tra gruppi di intelligenze che danno vita alla manifestazione di stili di management Ibridi. Si procede a dimostrare come una corretta interpretazione per livelli delle intelligenze consente al manager di superare i classici paradossi organizzativi come quello assai noto connesso alla dicotomia tra libertà e controllo.

I pattern ibridi: giusta posizione e paradossi organizzativi

SIMONCINI DARIO;
2018

Abstract

Dopo aver descritto il MODELLO DELLE INTELLIGENZE RELAZIONALE ci si sofferma sulla descrizione dei patter (schemi) di attivazione dei trade off tra gruppi di intelligenze che danno vita alla manifestazione di stili di management Ibridi. Si procede a dimostrare come una corretta interpretazione per livelli delle intelligenze consente al manager di superare i classici paradossi organizzativi come quello assai noto connesso alla dicotomia tra libertà e controllo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
IMP062018_dossier.pdf

accesso aperto

Descrizione: ARTICOLO SU RIVISTA
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 2.24 MB
Formato Adobe PDF
2.24 MB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/698452
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact