Qualche considerazione su Ovidio e l'arte del suo tempo