Il sottosuolo urbano è progressivamente riconosciuto quale luogo fisico entro cui attivare politiche d’intervento e regole di comportamento coerenti con i principi di sostenibilità ambientale e fattibilità economica e sociale; una vera e propria risorsa di cui è necessario fare un uso razionale, avendo la consapevolezza del suo limite di sfruttamento. Le pubbliche amministrazioni devono garantire e migliorare le prestazioni delle reti – minimizzando al contempo i costi finanziari e ambientali – mediante metodi e strumenti d’ottimizzazione dei processi al fine di perseguire obiettivi di miglioramento continuo dei livelli di servizio erogati come della sostenibilità delle infrastrutture. Lo sviluppo delle tecnologie non distruttive per la mappatura, la diagnostica e la riabilitazione delle infrastrutture a rete assume un ruolo di rilievo poiché la necessità di effettuare interventi sulle infrastrutture esistenti minimizzando al contempo gli impatti con le funzioni urbane e con l’ambiente trova in queste una soddisfacente risposta. In questo contributo si descrivono le principali tecnologie per la diagnostica non distruttiva per la mappatura delle reti.

Le tecnologie no-dig per la ricerca, la mappatura e la diagnostica delle reti

Daniela, Ladiana
;
Michele, Di Sivo
2019

Abstract

Il sottosuolo urbano è progressivamente riconosciuto quale luogo fisico entro cui attivare politiche d’intervento e regole di comportamento coerenti con i principi di sostenibilità ambientale e fattibilità economica e sociale; una vera e propria risorsa di cui è necessario fare un uso razionale, avendo la consapevolezza del suo limite di sfruttamento. Le pubbliche amministrazioni devono garantire e migliorare le prestazioni delle reti – minimizzando al contempo i costi finanziari e ambientali – mediante metodi e strumenti d’ottimizzazione dei processi al fine di perseguire obiettivi di miglioramento continuo dei livelli di servizio erogati come della sostenibilità delle infrastrutture. Lo sviluppo delle tecnologie non distruttive per la mappatura, la diagnostica e la riabilitazione delle infrastrutture a rete assume un ruolo di rilievo poiché la necessità di effettuare interventi sulle infrastrutture esistenti minimizzando al contempo gli impatti con le funzioni urbane e con l’ambiente trova in queste una soddisfacente risposta. In questo contributo si descrivono le principali tecnologie per la diagnostica non distruttiva per la mappatura delle reti.
Human Factor & Tehnological Design Innovation
978-88-3339-175-5
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
cover mura.pdf

accesso aperto

Descrizione: Copertina
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 1.35 MB
Formato Adobe PDF
1.35 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
02 Le mura prima indice e saggio 8.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Copertina, indice, saggio
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 1.24 MB
Formato Adobe PDF
1.24 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/703630
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact