Pierre-François Lacenaire, poeta, falsario, ladro, dandy e assassino, nato a Francheville nel 1803 e gliottinato a Parigi il 9 gennaio 1836 scrisse le sue memorie in carcere prima dell’esecuzione da lui agognata dopo aver programmato lucidamente una “metafisica del suicidio”. Dandy, brillante parlatore, durante il processo conquistò l’opinione pubblica, divenendo personaggio da leggenda: riceveva nella sua cella giornalisti, scienziati, letterati, uomini dell’alta società. Attirò l’interesse dei suoi contemporanei come Stendhal, Gautier, Corbière, Mérimée, Dostoevskij; destò poi l’attenzione, nel XIX e XX sec., di celebri poeti e scrittori quali Lautréamont e André Breton. La sua opera è un esempio quasi unico (se non unico) nella storia delle letterature di tutti i tempi e di tutti i paesi.

Lacenaire o la metafisica del suicidio

Gabriella Giansante
2018

Abstract

Pierre-François Lacenaire, poeta, falsario, ladro, dandy e assassino, nato a Francheville nel 1803 e gliottinato a Parigi il 9 gennaio 1836 scrisse le sue memorie in carcere prima dell’esecuzione da lui agognata dopo aver programmato lucidamente una “metafisica del suicidio”. Dandy, brillante parlatore, durante il processo conquistò l’opinione pubblica, divenendo personaggio da leggenda: riceveva nella sua cella giornalisti, scienziati, letterati, uomini dell’alta società. Attirò l’interesse dei suoi contemporanei come Stendhal, Gautier, Corbière, Mérimée, Dostoevskij; destò poi l’attenzione, nel XIX e XX sec., di celebri poeti e scrittori quali Lautréamont e André Breton. La sua opera è un esempio quasi unico (se non unico) nella storia delle letterature di tutti i tempi e di tutti i paesi.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Pierre-François Lacenaire.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 559.28 kB
Formato Adobe PDF
559.28 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/705722
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact