Guardini e Pascal. Con gli occhi l'un dell'altro