L’articolo ricostruisce l’evoluzione dell’interpretazione riservata dalla giurisprudenza e dalla dottrina alla sfuggente categoria del dolo eventuale e i contorni che alla figura hanno dato le SS.UU. penali (*) nella sentenza resa nel caso Thyssen Krupp.

Il dolo eventuale come adesione volontaria alla lesione del bene: le SS.UU. «Thyssen» e il commiato dalla formula dell'accettazione del rischio

De Santis Giovanni
2015

Abstract

L’articolo ricostruisce l’evoluzione dell’interpretazione riservata dalla giurisprudenza e dalla dottrina alla sfuggente categoria del dolo eventuale e i contorni che alla figura hanno dato le SS.UU. penali (*) nella sentenza resa nel caso Thyssen Krupp.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
IL DOLO EVENTUALE COME ADESIONE VOLONTARIA ALLA LESIONE DEL BENE LE SS.UU. THYSSEN E IL COMMIATO DALLA FORMULA DELL'ACCETTAZIONE DEL RISCHIO.pdf

Solo gestori archivio

Dimensione 303.3 kB
Formato Adobe PDF
303.3 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/714953
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact