L’articolo ha l’obiettivo di analizzare le poesie scritte da Alfredo Giuliani nella prima metà degli anni Cinquanta. Prima dei Novissimi Giuliani sperimenta originali soluzioni stilistiche ibridando i linguaggi della tradizione del Novecento, da Montale ai Crepu- scolari. Particolare interesse rivestono, in questa prospettiva, le traduzioni da Dylan Thomas inserite nella raccolta di esordio Il cuore zoppo. Proprio nel fitto reticolo di cor- rispondenze e concordanze tra scrittura autoriale e traduzioni thomasiane è possibile reperire, in germe, alcuni nuclei fantastici che saranno sviluppati, su altri registri, nelle raccolte successive. This article aims to analyze the poems written by Alfredo Giuliani in the first half of the fifties. Before the Novissimi, Giuliani experimented with original stylistic solutions by crossing the languages of the twentieth century tradition, from Eugenio Montale to the Crepusculars. From this standpoint, of particular interest are the translations by Dylan Thomas included in the first collection “Il cuore zoppo”.

"La nuda arte delle sillabe". Note sulla poesia di Alfredo Giuliani

Ugo Perolino
2019

Abstract

L’articolo ha l’obiettivo di analizzare le poesie scritte da Alfredo Giuliani nella prima metà degli anni Cinquanta. Prima dei Novissimi Giuliani sperimenta originali soluzioni stilistiche ibridando i linguaggi della tradizione del Novecento, da Montale ai Crepu- scolari. Particolare interesse rivestono, in questa prospettiva, le traduzioni da Dylan Thomas inserite nella raccolta di esordio Il cuore zoppo. Proprio nel fitto reticolo di cor- rispondenze e concordanze tra scrittura autoriale e traduzioni thomasiane è possibile reperire, in germe, alcuni nuclei fantastici che saranno sviluppati, su altri registri, nelle raccolte successive. This article aims to analyze the poems written by Alfredo Giuliani in the first half of the fifties. Before the Novissimi, Giuliani experimented with original stylistic solutions by crossing the languages of the twentieth century tradition, from Eugenio Montale to the Crepusculars. From this standpoint, of particular interest are the translations by Dylan Thomas included in the first collection “Il cuore zoppo”.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
ugo perolIno, La nuda arte delle sillabe.pdf

Solo gestori archivio

Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 881.16 kB
Formato Adobe PDF
881.16 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/715529
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact