Il lavoro discorre dei profili critici riconducibili al tema della inesauribilità del potere amministrativo a partire da un recente studio. Dopo un incipit destinato a presentare l’argomento oggetto della discussione, una prima parte è dedicata a ripercorre e a evidenziare brevemente la struttura, le finalità, i contenuti e i principali approdi dello studio esaminato. La parte successiva è dedicata a rintracciarvi e a discuterne i possibili punti di debolezza e gli elementi di pregio. La parte conclusiva è dedicata a definire il quadro composto dalle posizioni emerse nella tesi osservata e nella sua successiva discussione, come ulteriore fonte di alimentazione del confronto.

Discorrendo su inesauribilità e consumazione del potere amministrativo a partire da un recente studio

MELANIA D'ANGELOSANTE
2019

Abstract

Il lavoro discorre dei profili critici riconducibili al tema della inesauribilità del potere amministrativo a partire da un recente studio. Dopo un incipit destinato a presentare l’argomento oggetto della discussione, una prima parte è dedicata a ripercorre e a evidenziare brevemente la struttura, le finalità, i contenuti e i principali approdi dello studio esaminato. La parte successiva è dedicata a rintracciarvi e a discuterne i possibili punti di debolezza e gli elementi di pregio. La parte conclusiva è dedicata a definire il quadro composto dalle posizioni emerse nella tesi osservata e nella sua successiva discussione, come ulteriore fonte di alimentazione del confronto.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
diritto pubblico 2019.pdf

accesso aperto

Descrizione: pdf editoriale
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 283.21 kB
Formato Adobe PDF
283.21 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/715905
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact