Il saggio illustra un raro esempio in Abruzzo, nel periodo compreso tra Rinascimento e primo Barocco, di decorazione celebrativa di natura profana di una dinastia, quella dei Branconio. Viene analizzato il ciclo di affreschi del Palazzo Branconio all'Aquila destinato a diventare nel 1639 residenza ufficiale della famiglia e si avanza per la prima volta l'ipotesi che la decorazione degli ambienti può essere considerato nella sua interezza uno dei rarissimi esempi di "Galleria" celebrativa del fasto celebrativo della famiglia

La decorazione celebrativa in Abruzzo in età barocca: gli affreschi di Palazzo Branconio a L’Aquila

Rossana Torlontano
;
2018

Abstract

Il saggio illustra un raro esempio in Abruzzo, nel periodo compreso tra Rinascimento e primo Barocco, di decorazione celebrativa di natura profana di una dinastia, quella dei Branconio. Viene analizzato il ciclo di affreschi del Palazzo Branconio all'Aquila destinato a diventare nel 1639 residenza ufficiale della famiglia e si avanza per la prima volta l'ipotesi che la decorazione degli ambienti può essere considerato nella sua interezza uno dei rarissimi esempi di "Galleria" celebrativa del fasto celebrativo della famiglia
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Torlontano corr.pdf

accesso aperto

Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 712.44 kB
Formato Adobe PDF
712.44 kB Adobe PDF Visualizza/Apri
La galleria di Palazzo.pdf

accesso aperto

Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 975.29 kB
Formato Adobe PDF
975.29 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/718742
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact