La villa Garbald, progettata da Goffried Semper nel 1862, è stata restaurata in modo minuzioso e adattata alle nuove esigenze. Un annesso della casa è stato demolito e ricostruito rispettando le dimensioni originali. Le caratteristiche del sito determinano la separazione del giardino in due zone a differente altimetria. La nuova guest-house della villa si colloca nella parte alta del giardino, configurandosi come un elemento annesso all’edificio preesistente

Miller & Maranta. Restauro e ampliamento della Villa Garbald

Carlo Prati
2005

Abstract

La villa Garbald, progettata da Goffried Semper nel 1862, è stata restaurata in modo minuzioso e adattata alle nuove esigenze. Un annesso della casa è stato demolito e ricostruito rispettando le dimensioni originali. Le caratteristiche del sito determinano la separazione del giardino in due zone a differente altimetria. La nuova guest-house della villa si colloca nella parte alta del giardino, configurandosi come un elemento annesso all’edificio preesistente
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/719093
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact