La fisionomia dell’organismo architettonico, disposto lungo la strada principale in senso longitudinale sfruttando il dislivello del pendio nell’articolazione degli spazi interni per piani sovrapposti, è influenzata dalla configurazione dell’abitato circostante. La casa trova il suo fuoco prospettico interno nel panorama montano prospiciente. Il piano superiore accoglie le camere da letto, un ampio soggiorno/cucina e l’entrata principale; quello inferiore, oltre agli spazi tecnici, si sviluppa come un’unità abitativa indipendente dotata di camera per gli ospiti e servizi annessi.

Dolenc & Scheiwiller. Casa a Tschlin

Carlo Prati
2005

Abstract

La fisionomia dell’organismo architettonico, disposto lungo la strada principale in senso longitudinale sfruttando il dislivello del pendio nell’articolazione degli spazi interni per piani sovrapposti, è influenzata dalla configurazione dell’abitato circostante. La casa trova il suo fuoco prospettico interno nel panorama montano prospiciente. Il piano superiore accoglie le camere da letto, un ampio soggiorno/cucina e l’entrata principale; quello inferiore, oltre agli spazi tecnici, si sviluppa come un’unità abitativa indipendente dotata di camera per gli ospiti e servizi annessi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/719103
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact