Il "diritto dei valori", la tirannia dei valori economici e il lavoro nella Costituzione e nelle fonti europee