The study presented below, takes a cue from acknowledging the ongoing climate mutation and the transformations it generates, especially in the Mediterranean area which is liable to progressive and rapid phenomena of rising temperatures, reduction and intensification of rains, desertification; the final goal is to understand the innovation factors that are necessary for the development of a new “adaptive design approach”. In this regard, it focuses on the contexts characterised by the above said climate conditions – in arid and warm-humid countries – analysing current and historicized settlement methods and approaches, to understand similarities, differences, opportunities and limits compared with the ones in mild climate contexts. Starting from these considerations, this research wants to illustrate a pilot implementation in a neighbourhood located in a sub-tropical area in Dubai: the outcome of the work is represented by a methodology and a catalogue of design solutions based on the neighbourhood scale, to keep thinking critically on the adaptation and eco-systemic efficiency of existing urban systems. Lo studio di seguito presentato prende spunto dalla presa d’atto della mutazione climatica in corso e delle trasformazioni da questa generate specie in area mediterranea, soggetta a progressivi e repentini fenomeni di innalzamento delle temperature, riduzione ed intensificazione delle precipitazioni, desertificazione, per comprendere i fattori di innovazione necessari alla messa a punto di un nuovo “approccio progettuale adattivo”. A tal fine focalizza l’attenzione su contesti caratterizzati da condizioni climatiche simili - aride e caldo-umide - analizzando modalità e approcci insediativi storicizzati e in corso, per comprenderne assonanze, differenze, potenzialità e limiti rispetto ai contesti climatici temperati. A partire da queste riflessioni, il contributo illustra un’applicazione pilota in un quartiere in area subtropicale (Dubai): esito del lavoro è rappresentato da una metodologia e un repertorio di soluzioni progettuali a scala di quartiere cui attingere, per continuare a ragionare criticamente sull’adattamento e l’efficienza eco-sistemica dei sistemi urbani esistenti.

Urban design and climate mutation of Mediterranean areas. Learning from hot regions.

BASTI Antonio
;
MANIGRASSO Michele;CAPUOZZO Maria
2020

Abstract

The study presented below, takes a cue from acknowledging the ongoing climate mutation and the transformations it generates, especially in the Mediterranean area which is liable to progressive and rapid phenomena of rising temperatures, reduction and intensification of rains, desertification; the final goal is to understand the innovation factors that are necessary for the development of a new “adaptive design approach”. In this regard, it focuses on the contexts characterised by the above said climate conditions – in arid and warm-humid countries – analysing current and historicized settlement methods and approaches, to understand similarities, differences, opportunities and limits compared with the ones in mild climate contexts. Starting from these considerations, this research wants to illustrate a pilot implementation in a neighbourhood located in a sub-tropical area in Dubai: the outcome of the work is represented by a methodology and a catalogue of design solutions based on the neighbourhood scale, to keep thinking critically on the adaptation and eco-systemic efficiency of existing urban systems. Lo studio di seguito presentato prende spunto dalla presa d’atto della mutazione climatica in corso e delle trasformazioni da questa generate specie in area mediterranea, soggetta a progressivi e repentini fenomeni di innalzamento delle temperature, riduzione ed intensificazione delle precipitazioni, desertificazione, per comprendere i fattori di innovazione necessari alla messa a punto di un nuovo “approccio progettuale adattivo”. A tal fine focalizza l’attenzione su contesti caratterizzati da condizioni climatiche simili - aride e caldo-umide - analizzando modalità e approcci insediativi storicizzati e in corso, per comprenderne assonanze, differenze, potenzialità e limiti rispetto ai contesti climatici temperati. A partire da queste riflessioni, il contributo illustra un’applicazione pilota in un quartiere in area subtropicale (Dubai): esito del lavoro è rappresentato da una metodologia e un repertorio di soluzioni progettuali a scala di quartiere cui attingere, per continuare a ragionare criticamente sull’adattamento e l’efficienza eco-sistemica dei sistemi urbani esistenti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/722019
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact