Il fr. *20B di Bacchilide è un encomio ad Alessandro, figlio di Aminta, re di Macedonia durante il periodo delle Guerre Persiane. Partendo dalle parole chiave συμποσίαισιν ἄγαλμ᾽ἐν εἰκάδεσσιν (v. 5), questo contributo si propone di far luce sulle singolari immagini dei versi 6-11 dell fr.*20B: stanze che splendono d'oro e d'avorio e navi che trasportano dall'Egitto una grande ricchezza. L'analisi dimostra come quel che resta di questo carme convenga perfettamente al periodo successivo alle guerre persiane e che l'occasione del carme sia la dedica di una statua aurea a Delfi.

Il Fr.*20B Maehl. di Bacchilide ad Alessandro I e i simposi EN ΕΙΚΑΔΕΣΣΙΝ

Marialuigia Di Marzio
2020

Abstract

Il fr. *20B di Bacchilide è un encomio ad Alessandro, figlio di Aminta, re di Macedonia durante il periodo delle Guerre Persiane. Partendo dalle parole chiave συμποσίαισιν ἄγαλμ᾽ἐν εἰκάδεσσιν (v. 5), questo contributo si propone di far luce sulle singolari immagini dei versi 6-11 dell fr.*20B: stanze che splendono d'oro e d'avorio e navi che trasportano dall'Egitto una grande ricchezza. L'analisi dimostra come quel che resta di questo carme convenga perfettamente al periodo successivo alle guerre persiane e che l'occasione del carme sia la dedica di una statua aurea a Delfi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/723357
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact