A partire dalla sentenza n. 250 del 2013, lo studio analizza principi, regole e limiti in punto di accertamento del rispetto del principio di tendenziale equilibrio di bilancio (art. 81 Cost. it.) da parte degli enti substatali, anche nella prospettiva de iure condendo.

Il bilancio di previsione della Regione Abruzzo al vaglio della Corte costituzionale (nota alla sent. n. 250/2013)

Marta Ferrara
2014

Abstract

A partire dalla sentenza n. 250 del 2013, lo studio analizza principi, regole e limiti in punto di accertamento del rispetto del principio di tendenziale equilibrio di bilancio (art. 81 Cost. it.) da parte degli enti substatali, anche nella prospettiva de iure condendo.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Il bilancio di previsione della regione Abruzzo al vaglio della Corte Costituzionale.pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: Il bilancio di previsione della Regione Abruzzo al vaglio della Corte Costituzionale (nota alla sent. n. 250/2013), Rassegna parlamentare, 1 2014
Tipologia: Documento in Post-print
Dimensione 74.43 kB
Formato Adobe PDF
74.43 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/725469
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact