Lo studio approfondisce il contesto istituzionale e i motivi a fondamento del primo rinvio normativo alle Camere effettuato dal Presidente Mattarella, in occasione dell'approvazione unanime della legge recante "Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo" (A.C. 4096), durante la XVII legislatura. L'indagine evidenzia, in particolare, il ruolo della garanzia presidenziale nella valorizzazione del comma 1 dell'art. 117 Cost. it.

Sul primo esercizio del potere di rinvio normativo nella Presidenza Mattarella (ovvero del ritorno alla fisiologia istituzionale)

Marta Ferrara
2018

Abstract

Lo studio approfondisce il contesto istituzionale e i motivi a fondamento del primo rinvio normativo alle Camere effettuato dal Presidente Mattarella, in occasione dell'approvazione unanime della legge recante "Misure per contrastare il finanziamento delle imprese produttrici di mine antipersona, di munizioni e submunizioni a grappolo" (A.C. 4096), durante la XVII legislatura. L'indagine evidenzia, in particolare, il ruolo della garanzia presidenziale nella valorizzazione del comma 1 dell'art. 117 Cost. it.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Sul primo esercizio del potere di rinvio normativo nella Presidenza Mattarella (ovvero del ritorno alla fisiologia istituzionale).pdf

accesso aperto

Descrizione: Sul primo esercizio del potere di rinvio normativo nella Presidenza Mattarella (ovvero del ritorno alla fisiologia istituzionale), Federalismi, 6, 2018
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 378 kB
Formato Adobe PDF
378 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/725477
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact