Lo studio prende in considerazione il culto di Sant’Onofrio esaminandone le valenze culturali, materiali e immateriali, espresse nel territorio abruzzese ricco di ripari cenobitici collocati principalmente sulle pendici della Majella e del Morrone. La metodologia, basata sul rilevamento e la rappresentazione, fornisce i dati e le immagini per comprendere, attraverso l’indagine sulle semplici architetture e i rituali tutt’ora praticati, lo stile di vita professato negli ambienti eremitici. Il contributo comunica analisi e letture grafiche condotte sui modelli 3D, ottenuti dai rilevamenti, che si ricollegano alla più ampia ricerca sull’architettura eremitica in Abruzzo. The study takes into consideration the cult of Sant’Onofrio examining its cultural, material and immaterial values, expressed in the Abruzzo region rich in coenobitic shelters located within the Majella and Morrone slopes. The methodology, based on survey and representation, provides the data and the images to understand, through the studying of architectural structures and still ongoing rites, the lifestyle practised in eremitical environments. The contribution comunicates analysis and graphic readings conducted on 3D models that relate to broader research on eremitical architecture in Abruzzo.

Materiale e immateriale nel culto eremitico di Sant’Onofrio in Abruzzo.

CATERINA PALESTINI
2020

Abstract

Lo studio prende in considerazione il culto di Sant’Onofrio esaminandone le valenze culturali, materiali e immateriali, espresse nel territorio abruzzese ricco di ripari cenobitici collocati principalmente sulle pendici della Majella e del Morrone. La metodologia, basata sul rilevamento e la rappresentazione, fornisce i dati e le immagini per comprendere, attraverso l’indagine sulle semplici architetture e i rituali tutt’ora praticati, lo stile di vita professato negli ambienti eremitici. Il contributo comunica analisi e letture grafiche condotte sui modelli 3D, ottenuti dai rilevamenti, che si ricollegano alla più ampia ricerca sull’architettura eremitica in Abruzzo. The study takes into consideration the cult of Sant’Onofrio examining its cultural, material and immaterial values, expressed in the Abruzzo region rich in coenobitic shelters located within the Majella and Morrone slopes. The methodology, based on survey and representation, provides the data and the images to understand, through the studying of architectural structures and still ongoing rites, the lifestyle practised in eremitical environments. The contribution comunicates analysis and graphic readings conducted on 3D models that relate to broader research on eremitical architecture in Abruzzo.
9788892800021
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Arch.EremiticaPalestini (1).pdf

Solo gestori archivio

Descrizione: pdf frontespizio, indice, contributo
Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 1.95 MB
Formato Adobe PDF
1.95 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/727254
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact