La figura di Pepe Barbieri si colloca all’interno di un’ampia prospettiva culturale che intende il progetto come atto riflessivo e prodotto di ricerca che genera conoscenza e valori contestuali (sociali, economici, ambientali e culturali). La sua attività scientifica è strettamente legata alla scuola di Pescara che, a partire dal 1980, ha avuto un ruolo fondamentale nella formazione di numerosi studenti e giovani ricercatori. Il saggio ripercorre le tappe più significative del percorso di ricerca e di sperimentazione di Pepe Barbieri sottolineando, in particolare, il suo contributo rilevante al dibattito sul rapporto piano-progetto e asl ruolo del progetto integrato nei processi di trasformazione multiscalari della città contemporanea.

L’architettura come l’arte di progettare cosa costruire. Il contributo di Pepe Barbieri

Matteo di Venosa
2019

Abstract

La figura di Pepe Barbieri si colloca all’interno di un’ampia prospettiva culturale che intende il progetto come atto riflessivo e prodotto di ricerca che genera conoscenza e valori contestuali (sociali, economici, ambientali e culturali). La sua attività scientifica è strettamente legata alla scuola di Pescara che, a partire dal 1980, ha avuto un ruolo fondamentale nella formazione di numerosi studenti e giovani ricercatori. Il saggio ripercorre le tappe più significative del percorso di ricerca e di sperimentazione di Pepe Barbieri sottolineando, in particolare, il suo contributo rilevante al dibattito sul rapporto piano-progetto e asl ruolo del progetto integrato nei processi di trasformazione multiscalari della città contemporanea.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
entervista - L’architettura come l’arte di progettare cosa costruire. Il contributo di Pepe Barbieri - 2020-04-14.pdf

accesso aperto

Tipologia: PDF editoriale
Dimensione 48.9 kB
Formato Adobe PDF
48.9 kB Adobe PDF Visualizza/Apri

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11564/730670
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact